Strategia alimentare negli sport di resistenza

Strategia alimentare negli sport di resistenza

Come prepararsi al meglio per gli sforzi intensi e prolungati degli sport di resistenza? Speriamo che questo nostro breve approfondimento vi sia utile... Buona lettura!! Taggate qualcuno a cui potrebbe servire, se lo conoscete.
Il tipo di ALIMENTAZIONE influisce in modo determinante sulla prestazione sportiva e gli errori commessi durante la preparazione non si possono correggere il giorno della gara. Anche la proporzione tra i tipi di alimenti incide sul risultato: in caso di attività a sforzo prolungato, l’ideale è assumere il 50-60% del fabbisogno energetico giornaliero in carboidrati, il 20% di proteine e il 20-30% di grassi. 

IL PASTO va effettuato due o tre ore prima della attività (consigliati: pasta, patate, frutta e verdura, müsli), mentre prima e durante l’evento sarà meglio puntare su snack leggeri ad alto tenore di carboidrati, come banane, gallette di riso, frutta secca, barrette energetiche o integratori specifici per gli sport di resistenza, in particolare Multicarbo e bevande isotoniche: bit.do/prodotti_endurance 

NEI GIORNI PRECEDENTI L’ATTIVITA’ ENDURANCE è fondamentale ottimizzare la disponibilità di carboidrati nell’organismo (glicogeno muscolare ed epatico) e mantenere un’ottimale condizione di idratazione. In particolare va aumentata l’assunzione di carboidrati, preferendo il consumo di alimenti familiari all’atleta e di facile digeribilità, che non abbiano un volume eccessivo, poveri di fibre e di grassi.

LA MATTINA DELLA GARA o di un allenamento intenso, la colazione deve essere completata ad 1 ora circa dalla partenza, con particolare assunzione di carboidrati a basso impatto glicemico. 

SE IL CLIMA FOSSE CALDO, bere 300 ml circa di acqua (un paio di bicchieri) durante la colazione, 1 bicchiere dopo il riscaldamento e un altro bicchiere da circa 150-200 ml poco prima dell’attività. Si consiglia di controllare il colore dell’urina: se fosse troppo scura, l’idratazione non è ottimale e va subito aumentata.

--

UN ESEMPIO DI DIETA GIORNALIERA PRE-GARA

> COLAZIONE:
Yogurt magro bianco con frutta di stagione / secca
Pane tostato o gallette di riso o fette biscottate con miele o marmellata

> PRANZO
Pasta all’olio o al pomodoro
Carne bianca o bresaola o prosciutto crudo o pesce
Una porzione di verdura cotta o cruda e una porzione di patate bollite
Macedonia di frutta fresca

> CENA
Riso all’olio
Carne bianca o bresaola o prosciutto crudo o pesce
Una porzione di crostata alla marmellata

STAY FIT...STAY STRONG

Chiama Ora
+393284627117